Tessuti, corde, cuscini, amianto puro
Stato della tecnica

Le fibre di amianto sono state utilizzate in forma praticamente pura per fabbricare tessuti (trecce), corde, nastri, stuoie o cuscini (compresa l'imbottitura). Questi materiali sono stati utilizzati (parzialmente rivestiti con fogli di alluminio), tra l'altro, per le seguenti applicazioni:

  • Guarnizioni per porte antincendio e altre porte, casseforti, armadi archivio (Compactus), riscaldamenti/bruciatori, imboccature di condotti dei fumi, camini, finestre metalliche, pareti divisorie.
  • Guarnizioni e isolamento termico per stufe, essiccatori, piani di cottura (o piani di lavoro di piani di cottura).
  • Rivestimenti di condotte (corde, nastri).
  • Sistemi di sigillatura antincendio (cuscini, corde).
  • Isolamento termico di supporti e di flange di tubazioni, nonché di recipienti in vetro (corde, nastri).
  • Isolamento termico di tubazioni dell’impianto idrosanitario (stuoie, nastri, cuscini).
  • Isolamento termico sui distanziatori di serbatoi, reattori, bollitori e altre macchine/apparecchiature disperdenti calore.

Di regola, questi materiali sono costituiti di amianto puro della varietà crisotilo (più raramente della varietà amosite).

Dopo il 1990 le fibre di amianto sono state sostituite da fibre minerali artificiali (FMA). La differenza tra amianto e fibre minerali artificiali non è sempre facilmente riconoscibile (in particolare nel caso di materiali nelle industrie, che non hanno più il loro colore e la loro struttura originale a causa di alterazioni dovute al loro impiego). In genere, però, i tessuti a base di amianto sono opachi. Se il tessuto è lucido e se sono visibili ad occhio nudo fibre lunghe, di solito si tratta di fibre di vetro. Tuttavia, ci sono anche tessuti contenenti amianto che sono ricoperti con della lacca e, pertanto, sono lucidi. In caso di dubbio, i tessuti devono essere campionati e analizzati.

Va notato che tali materiali sono spesso rivestiti (ad es. con fogli di alluminio), come per esempio nel caso di condotte, serbatoi e bollitori, ma anche di sistemi di sigillatura antincendio.

Normal Usage

Grado di agglomerazione dell’amianto: debolmente agglomerato.

Elementi di grandi dimensioni come i cuscini di protezione antincendio o i lunghi avvolgimenti di tubazioni costituiti di corda d'amianto, rappresentano un rischio elevato per la salute degli utenti dei locali, soprattutto se si trovano in cattive condizioni. Nei locali utilizzati di frequente, tali situazioni sono di solito classificate con il grado di urgenza I e, secondo le indicazioni del FACH, devono essere bonificati immediatamente. Il grado di urgenza di una bonifica può essere ridotto adottando misure immediate, come ad esempio il loro rivestimento o la sigillatura ermetica.

Elementi di piccole dimensioni, come ad esempio le corde di amianto corte o i piccoli nastri, presentano generalmente un pericolo piuttosto basso, se non vengono mossi o toccati. In ogni caso è tuttavia necessario valutare il grado di urgenza secondo il metodo definito dal FACH. Nei locali frequentati regolarmente, soprattutto da bambini, anche gli elementi di piccola taglia rientrano generalmente nel grado di urgenza I.

Deconstruction / transformation

Se sottoposti a lavorazione, già singoli elementi o piccole quantità di materiale possono rilasciare un elevato numero di fibre e, quindi, possono rappresentare un pericolo per la salute (zona di pericolo rossa).

Di regola, i materiali menzionati nell'introduzione (se risalgono al periodo precedente al 1990) possono essere classificati da uno specialista come contenenti amianto anche senza un’analisi in laboratorio. In Svizzera, nel caso di materiali messi in opera dopo il 1990, si può generalmente presumere che siano privi di amianto (a condizione che i materiali contenenti amianto preesistenti siano stati completamente rimossi al momento della loro sostituzione).

A partire dagli anni '80, per tali impieghi sono stati utilizzati tessuti in FMA (ad es. fibre di vetro). Se non è possibile stabilire con certezza se si tratta di tessuti in fibra di vetro o di materiali a base di amianto, occorre prelevare e analizzare dei campioni di materiale, oppure, classificarlo come contenente amianto di default.

Sampling

Elementi visivamente diversi devono essere campionati separatamente, a meno che non possano essere classificati dall’esperto come chiaramente privi di amianto.

  • Corde di amianto singole (<0,5 m) possono essere rimosse da artigiani addestrati secondo l’opuscolo della Suva no. 84053.

    Se il lavoro è di piccola entità, ossia se la superficie interessata è <0,5 m2, la rimozione può essere eseguita da una ditta specializzata riconosciuta conformemente alle disposizioni indicate al capitolo 7.6 della direttiva Amianto CFSL 6503.

    Tutti gli altri lavori devono essere eseguiti da una ditta specializzata riconosciuta conformemente alle disposizioni indicate al capitolo 7 della direttiva Amianto CFSL 6503.

Discarica di tipo E.

Osservazione generale: nella Svizzera romanda vale l'Aiuto all'esecuzione intercantonale "Smaltimento di rifiuti contenenti amianto" del dicembre 2016. Attualmente non esiste un aiuto all’esecuzione analogo per la Svizzera tedesca e il Ticino. L’UFAM sta lavorando alle prescrizioni in materia (aiuto all'esecuzione OPSR "Determinazione delle sostanze nocive e informazioni per lo smaltimento dei rifiuti edili"). Non appena queste indicazioni dell'UFAM saranno disponibili, saranno integrate nel sito di Polludoc. Fino ad allora, sono valide le vie e le procedure di smaltimento che sono prassi comune nella Svizzera tedesca, elencate nel sito di Polludoc (nessuna considerazione di particolari requisiti cantonali ad eccezione dei cantoni della Svizzera francese). Inoltre, per quanto riguarda lo smaltimento, devono essere prese in considerazione anche le schede tematiche della Suva no. 33063 e no. 33064. Le informazioni qui fornite devono quindi essere prese con cautela.

Fotografie
Feedback / correzioni

Ha notato qualche errore o informazioni poco chiare? Oppure ha delle foto con le quali potremmo arricchire il nostro archivio? Saremo lieti di ricevere un Suo riscontro.