Ascensori/montacarichi/scale mobili
Stato della tecnica

Ascensori, montacarichi e scale mobili possono contenere sostanze nocive come amianto, IPA o PCB in numerosi punti (elenco non esaustivo).

Applicazioni con amianto:

Applicazioni con PCB o IPA:

  • Pitture contenenti PCB (nell'ascensore, ma anche nel locale macchine e nel vano).
  • Negli ascensori idraulici costruiti prima del 1986: residui di lubrificanti contenenti PCB o oli nell’impianto idraulico del locale macchine.
  • Pannelli di sughero contenenti IPA (sughero catramato) sul fondo del vano dell’ascensore o come isolamento del locale macchine.
  • ecc.

La DGUV (associazione mantello tedesca delle assicurazioni-infortuni) ha pubblicato una guida con informazioni e raccomandazioni dettagliate.

Di seguito si entra nel merito dei soli materiali contenenti amianto. Per gli IPA e i PCB, si vedano le schede tecniche separate.

Normal Usage

Dipende dal materiale identificato e dal suo stato (fino al grado di urgenza I secondo il FACH).

Deconstruction / transformation

Dipende dal materiale identificato (fino alla zona di pericolo rossa).

Nell’ambito di un’indagine diagnostica degli ascensori in uso, non è possibile ispezionare completamente tutti gli elementi suscettibili di contenere sostanze nocive. In genere, una verifica completa delle stesse è possibile unicamente quando gli ascensori sono completamente smontati.

Gli ascensori devono quindi essere esaminati in base a quanto è possibile fare nella situazione data. Nel rapporto va menzionato che l’ispezione non è completa e che durante i lavori di smontaggio possono venire alla luce ulteriori sostanze nocive.

Sampling

Attenzione: è necessario rispettare le norme di sicurezza sul lavoro per la manipolazione degli impianti elettrici. Non toccare mai le installazioni elettriche o meccaniche fino a quando l'ascensore non è scollegato dal generatore elettrico e messo in sicurezza.

Dipende dal materiale identificato.

Dipende dal materiale identificato.

Osservazione generale: nella Svizzera romanda vale l'Aiuto all'esecuzione intercantonale "Smaltimento di rifiuti contenenti amianto" del dicembre 2016. Attualmente non esiste un aiuto all’esecuzione analogo per la Svizzera tedesca e per il Ticino. L’UFAM sta elaborando le disposizioni in materia (aiuto all'esecuzione OPSR "Smaltimento di rifiuti contenenti amianto"). Non appena queste saranno disponibili, verranno integrate nel sito di Polludoc. Fino ad allora, sono valide le vie e le procedure di smaltimento che sono prassi comune nella Svizzera tedesca, descritte nel sito di Polludoc (nessuna considerazione di particolari requisiti cantonali ad eccezione dei cantoni della Svizzera romanda). Inoltre, per quanto riguarda lo smaltimento devono essere prese in considerazione anche le schede tematiche della Suva no. 33063 e no. 33064. Le informazioni qui fornite devono quindi essere prese con cautela.

Fotografie
Feedback / correzioni

Ha notato qualche errore o informazioni poco chiare? Oppure ha delle foto con le quali potremmo arricchire il nostro archivio? Saremo lieti di ricevere un Suo riscontro.