Sistemi di sigillatura antincendio
Stato della tecnica

I sistemi di sigillatura antincendio possono essere composti da materiali molto diversi: oltre ai sistemi di sigillatura antincendio in tessuto di amianto, in materiali schiumosi o floccati spruzzati e cuscini di amianto, esistono anche sistemi di sigillatura antincendio in materiali simili al gesso o allo stucco, che possono contenere anche elevate concentrazioni di amianto. Sono noti anche i sistemi di sigillatura antincendio costituiti da una miscela (applicata manualmente) di amianto sciolto con cemento (contenuto di amianto ca. 40-60%).

Poiché i sistemi di sigillatura antincendio sono stati spesso sostituiti a causa delle nuove disposizioni, è possibile che un vecchio sistema di sigillatura antincendio sia stato sostituito da uno più recente. Di solito non è chiaro se quello vecchio, contenente amianto, sia stato rimosso correttamente.

Normal Usage

Grado di agglomerazione dell’amianto: dipende dal materiale e dalle condizioni. Può essere debolmente agglomerato e quindi può rappresentare un pericolo anche in condizioni d'utilizzo normali.

Deconstruction / transformation

Il rilascio delle fibre, e quindi il rischio durante un intervento, può essere da considerevole a elevato (zona di pericolo rossa).

I sistemi di sigillatura antincendio sono suscettibili di contenere amianto e in genere devono essere campionati, a meno che non siano stati installati con certezza dopo il 1991 e gli eventuali sistemi precedenti siano stati completamente rimossi. I residui di questi si trovano più spesso sui bordi delle aperture, poiché durante i lavori di sostituzione potrebbero non essere stati completamente rimossi.

In un edificio non è necessario controllare tutti i sistemi di sigillatura antincendio, ma solo un numero rappresentativo.

Importante : nelle costruzioni ancora in uso, di regola un sistema di sigillatura antincendio non deve essere danneggiato, poiché la riparazione non può essere eseguita senza rilascio di fibre. Se i sistemi di sigillatura antincendio non possono essere campionati, il fatto che siano suscettibili di contenere amianto deve essere incluso nel rapporto con riferimento a un’ispezione prima dei lavori di costruzione.

Inoltre, durante l’ispezione diagnostica, si deve tenere conto di eventuali pericoli elettrici.

Il lavoro deve essere eseguito da una ditta specializzata in bonifiche da amianto riconosciuta dalla Suva.

Discarica di tipo E.

Osservazione generale: nella Svizzera romanda vale l'Aiuto all'esecuzione intercantonale "Smaltimento di rifiuti contenenti amianto" del dicembre 2016. Attualmente non esiste un aiuto all’esecuzione analogo per la Svizzera tedesca e per il Ticino. L’UFAM sta elaborando le disposizioni in materia (aiuto all'esecuzione OPSR "Smaltimento di rifiuti contenenti amianto"). Non appena queste saranno disponibili, verranno integrate nel sito di Polludoc. Fino ad allora, sono valide le vie e le procedure di smaltimento che sono prassi comune nella Svizzera tedesca, descritte nel sito di Polludoc (nessuna considerazione di particolari requisiti cantonali ad eccezione dei cantoni della Svizzera romanda). Inoltre, per quanto riguarda lo smaltimento devono essere prese in considerazione anche le schede tematiche della Suva no. 33063 e no. 33064. Le informazioni qui fornite devono quindi essere prese con cautela.

Feedback / correzioni

Ha notato qualche errore o informazioni poco chiare? Oppure ha delle foto con le quali potremmo arricchire il nostro archivio? Saremo lieti di ricevere un Suo riscontro.